Fidelizzare i clienti significa essere sempre presenti

Quando un brand individua il suo target di riferimento, mette in atto tutte le strategie migliori per poterlo intercettare. Una volta raggiunto non si deve però dimenticare di ogni singolo cliente, cercando di avviare un dialogo continuo fatto di piccoli accorgimenti che lo fanno sentire coccolato e parte di un gruppo, condividendo filosofia, valori, idee. Rimanere al fianco dei clienti deve essere tra le priorità di ogni marchio, creando percorsi idonei ad aumentare la fidelizzazione.
Spesso le aziende mettono in campo molti sforzi per cercare nuovi clienti, trascurando un po’ quelli che invece hanno già riposto una o più volte la loro fiducia nei prodotti e nei servizi proposti. Persone che vorrebbero poter continuare in questo rapporto, ma che spesso vengono un po’ messi da parte.

Cosa vuol dire fidelizzare la clientela

Il significato è semplice. È un processo di marketing che mira a mantenere la clientela esistente (adottando al tempo stesso strategie idonee ad attirarne sempre di nuovi), creando un rapporto di fiducia che non termina con l’acquisto del prodotto o del servizio.
Si tratta di una serie di strumenti utili per poter mantenere alta la soddisfazione durante ogni fase della relazione tra persone e brand, in un’ottica di customer satisfaction che deve essere curata nei minimi particolari.
Instaurare un rapporto di fiducia duraturo nel tempo e forte non è semplice. È un procedimento costante nel quale riporre l’attenzione a ogni dettaglio, per migliorare una relazione che può durare anche molto a lungo.

L’obiettivo di ogni azienda dovrebbe essere non solo quello di trovare nuovi individui a cui rivolgersi, ma anche fidelizzarne il maggior numero possibile.

Come aumentare la fidelizzazione
Photo by Mateus Campos Felipe on Unsplash

Strumenti per fidelizzare i clienti

Nel dettaglio gli strumenti per fidelizzare i clienti sono numerosi e ogni marchio può adattarli alle proprie esigenze e al proprio modo di comunicare all’esterno. Azioni che si possono mettere in atto per mantenere alta la fedeltà della clientela al brand, oggi e nel futuro.

  • La creazione di video emozionali coinvolge lo spettatore, che si sente parte di un progetto più ampio, sposando valori e vision del brand. Rivolgiti direttamente ai clienti per colpirli al cuore. Sarà impossibile che si dimentichino di te.
  • Sfrutta tutti gli strumenti che i social mettono a disposizione per conoscere davvero i tuoi follower: sondaggi, domande e risposte, quiz e tutto quello che può coinvolgere chi ti segue già, così da sentirsi protagonista.
  • Personalizza sempre i contenuti e le offerte, così da dedicare a ogni tipologia di cliente la giusta comunicazione.
  • Prova a creare challenge, contest, concorsi, attività che possano rendere attiva e partecipe ogni persona che si è rivolta al tuo brand.
  • Cerca di usare le newsletter in modo tale da non essere invadente, ma da fornire a ogni iscritto l’informazione più giusta per le sue esigenze: sarà come un dialogo tu per tu.
  • Investi sull’assistenza ai clienti, prima, durante e dopo l’acquisto di beni e di servizi, per non lasciar mai solo nessun acquirente e rispondere prontamente a ogni richiesta.
  • Diventa il consulente dei tuoi clienti: sapranno che potranno sempre fidarsi di te.
  • Apri un dialogo costruttivo con chi ti segue da poco o da tanto, per dimostrare quanto tieni alla loro opinione, alla loro soddisfazione, alla loro felicità.

Non sottovalutare mai l’importanza di azioni di fidelizzazioni verso i clienti. E non dimenticarti mai che è fondamentale avere con loro un rapporto diretto, trasparente e costruttivo, per crescere insieme.